Dal 5 aprile le biciclette potranno circolare nel centro storico di Siena - Comune di Siena

Vai ai contenuti principali
 
 
 
Logo Comune di Siena
 

Dal 5 aprile le biciclette potranno circolare nel centro storico di Siena

Il 5 aprile sarà una data da ricordare, perché le biciclette potranno circolare liberamente all’interno della zona a traffico limitato del centro storico di Siena. Sarà infatti ampliata la zona di transito prevista da vecchie ordinanze degli anni ‘90. Le uniche aree, infatti, a essere interdette alle due ruote saranno: l’anello superiore di Piazza del Campo (nel tratto fra il Casato di Sotto e via Rinaldini) e la parte centrale di Piazza del Campo, nonché Banchi di Sopra, i vicoli dei Pollaioli, dei Borsellai, di San Pietro e di San Paolo, e la Costarella dei Barbieri.<<Ma – come ha ricordato l’assessore al traffico Stefano Maggi – seguendo i sensi di marcia e con velocità ridotta, a passo d'uomo (10 km/h), per evitare pericoli ai pedoni e agli stessi ciclisti, i quali devono ricordare che viaggiano su un veicolo soggetto come gli altri alle norme del Codice della strada>>.<<Con l’attuazione del Piano della ciclabilità – ha proseguito Maggi – si aggiunge un’altra tessera al progetto Siena Smart City, al quale già sta lavorando l’amministrazione comunale per aumentare la qualità della vita della città: meno inquinamento e meno uso di energie non rinnovabili, e, al contempo, soddisfare le esigenze di chi, a vario titolo, la abita>>. Appena possibile saranno installate altre rastrelliere per la sosta, previste in Piazza del Mercato, Piazza Chigi, viale Franci, Piazza Matteotti, Piazza S. Domenico, Via delle Terme (vicino a via della Sapienza), Piazza Indipendenza, via del Capitano (nella parte adiacente Piazza del Duomo), Piazza Sant’Agostino, Piazza S. Francesco, Logge del Papa, via dell’Oliviera (in prossimità del Ponte di Romana) e sottopassaggio della Lizza.