Torna la rassegna letteraria Lunedilibri - Comune di Siena

Vai ai contenuti principali
 
 
 
Logo Comune di Siena
 

Torna la rassegna letteraria Lunedilibri

Riprende Lunedilibri, la rassegnaculturale, a ingresso libero, organizzata dall’Assessorato alla Cultura con ilcontributo della Banca Monte dei Paschi e la collaborazione dell’Università diSiena e delle librerie Feltrinelli, Mondadori, Senese e Ubik.

Il ciclo di cinque appuntamenti, tuttialle 17.30, inizieranno  il prossimo 14novembre per concludersi il 12 dicembre. Si tratta, per questa nuova rassegna,della presentazione di edizioni del 2011, che spaziano su più temi, così daattirare pubblici diversi, ma, comunque, amanti dei libri.

Sì, perché, l’iPad non può, ancora,sostituire la magia dell’inchiostro sulla carta. E, neppure, superarel’interesse, e la curiosità del pubblico che solo  un incontro dialogico con gli autori puòinnescare.

Per questo l’assessore alla cultura,Lucia Cresti, prosegue, una rassegna che, in questi ultimi anni, ha registratoil plauso dei senesi. Il primo incontro sarà lunedì prossimo nella Sala S.Galgano del complesso museale Santa Maria della Scala con Paolo di Paolo, autore di “Dove eravate tutti”(Feltrinelli, editore). Lo scrittore, attraverso la storia di un quasitrentenne dei giorni nostri, compone l’affresco di un’epoca.

Il 21 novembrenell’Aula Magna del Rettorato dell’Ateneo Senese verrà affrontato il tema “Latraduzione poetica” in occasione delle  pubblicazioni di Franco Fortini “Lezioni sullatraduzione” (Quodlibet,2011) e “All’ombra dell’altra lingua” (Bollati Boringhieri 2011) di AntonioPrete,  presente all’iniziativa insieme aLuca Lenzini e Antonio Melis.

Gli appuntamenti successivisaranno ospitati nella Sala San Galgano del complesso museale Santa Maria dellaScala.

 “La seconda mezzanotte” (Bompiani, editore),  in programma per il 28 novembre, avrà AntonioScurati con il suo nuovo lavoro per raccontare la crisi e il declino del mondomoderno.

“Accoppiamentigiudiziosi” (Adelphi, editore), con i curatori  Paola Italia e Giorgio Pinotti è in calendarioper il 5 dicembre. Presente anche Piero Gelli, per illustrare il travagliatorapporto di Carlo Emilio Gadda ed i suoi editori.

Tre amori, tretempi non lontani e tre città dal sapore letterario: Parigi, Venezia e Vienna,saranno, invece, il tema dell’incontro conclusivo della rassegna, quello del 12dicembre, con Roberto Piumini autore di “L’amatore” (Barbera, editore).