Al teatro del Costone è il turno del Brutto Anatroccolo - Comune di Siena

Vai ai contenuti principali
 
 
 
Logo Comune di Siena
 

Al teatro del Costone è il turno del Brutto Anatroccolo

In programma il terzo appuntamento della rassegna teatrale per bambini “Fa...volare”, sabato 28 e domenica 29 al teatro del Costone, con inizio alle ore 16 e replica alle 18.
La compagnia “L’Uovo Teatro stabile di Innovazione” porta in scena l’adattamento di un classico della letteratura per l’infanzia, “il Brutto anatroccolo” di Andersen, proponendo anche un sottotitolo come spunto di riflessione: “che importa se si nasce in un pollaio quando si esce da un uovo di cigno?”.
Testo e regia di Maria Cristina Giambruno, musiche di Raffaello Angelini, luci a cura di Raffaello Mastrorilli e la partecipazione di Guido D’Ascenzo.
La tecnica è quella del teatro d’attore, con il ricorso all’animazione a vista con pupazzi.
La rappresentazione, proprio come la novella originale, ha un chiaro messaggio educativo e pedagogico che invita a riflettere sui valori importanti della vita come gli affetti, la solidarietà, la lotta contro le ingiustizie e le false apparenze di un mondo dove si esalta eccessivamente la competitività e l’immagine.
La vendita dei biglietti (3 euro) al Costone è attiva a partire dalle ore 15 negli stessi giorni dello spettacolo.
“Fa...volare” è un’iniziativa promossa dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Siena, in collaborazione con Fondazione Toscana Spettacolo e sostenuta dalla Banca MPS, con un ricco calendario di spettacoli che si alternano, ogni fine settimana, tra il Teatro dei Rozzi e quello del Costone.
Per consultare il programma, scrivere a cultura_teatro@comune.siena.it o collegarsi al sito www.comune.siena.it , mentre per avere aggiornamenti sulla disponibilità dei biglietti contattare il numero 0577 292615-14.