Al Circomondo Festival è il momento dei bambini - Comune di Siena

Vai ai contenuti principali
 
 
 
Logo Comune di Siena
 

Al Circomondo Festival è il momento dei bambini

Continua domani, venerdì 6 gennaio, il ricco programma di Circomondo Festival ( www.circomondofestival.it ), il Festival internazionale di Circo sociale che si svolge alla Fortezza medicea di Siena  fino a domenica. Sono i bambini i protagonisti della seconda giornata del Festival, ricca di attività tutte dedicate ai più piccoli: i laboratori con i circo-giochi, la premiazione del concorso artistico Circomondo 2012 dedicato alle scuole della provincia di Siena e nel pomeriggio lo spettacolo circense, che riunisce i giovani artisti dei circhi sociali ospiti a Circomondo (Napoli, Argentina, Brasile e Palestina). 

 Si inizia alle ore 10 nei locali della Fondazione Siena Jazz con “Il Circo fantasia: palloni e palline”, un laboratorio in cui i bambini seguiti da educatrici professionali potranno divertirsi a diventare provetti giocolieri costruendo gli strumenti del mestiere. Si prosegue il pomeriggio alle ore 15, nel Bastione San Filippo, con la premiazione del premio artistico “Circomondo 2012” che ha coinvolto le scuole primarie e secondarie di primo grado della provincia di Siena. Alle ore 16.30 il tendone nel piazzale centrale ospiterà l’esordio dello spettacolo circense che vedrà protagonisti, per la prima volta insieme, tutti i dodici giovani artisti dei circhi sociali ospiti di Circomondo. Lo spettacolo, preparato appositamente per la manifestazione senese, si intitola “… un viaggio nel mondo attraverso il circo … un viaggio nel circo del mondo …”, con la regia di Martina Favilla, aiutata da Daria Palotti, con light design e musiche di Samule Mariotti. Anche le coreografie e il training degli attori sono curati da Martina Favilla, Daria Palotti e Samuele Mariotti. Alle ore 18.15 al Bastione San Filippo saranno presentate le due performance audio-visive “Circo(l)azioni” di Simone Pucci e Federico Ortica. L’omaggio artistico a Circomondo è curato dal critico Antonio Locafaro, sotto la direzione dell’architetto e fotografo senese Giovanni Mezzedimi.

Nella serata alle ore 21, nel Bastione San Filippo, è in programma la proiezione del secondo film-documentario, “Clown in Kabul”, di Enzo Balestrieri e Stefano Moser. Il lavoro racconta la missione in Afghanistan, nel marzo del 2002, di un gruppo di medici clown, guidati da Patch Adams, che hanno visitato ospedali, scuole, campi profughi e lebbrosari, stando vicini, soprattutto, ai bambini. Seguirà un dibattito, coordinato da Carmelita Breccione Mattucci, in compagnia di Stefano Moser, regista e promotore, a Roma, di un’esperienza di circo sociale con la “Scuola Circo Insieme”. 

Tutte le attività di Circomondo Festival sono ad ingresso gratuito. Per maggiori informazioni visitare il sito  www.circomondofestival.it .

Media partners. La manifestazione è seguita in questi giorni da numerosi media locali: Sienanews (con interviste, video e foto); Siena Tv e www.intoscana.it (con video); Antenna Radio Esse; Radio Siena; Radio3Network; Corriere di Siena e Novaradio. Circomondo è seguito inoltre, a livello nazionale, dal Redattore Sociale e Juggling Magazine.